Antropometria

Il rilevamento delle misure antropometriche è utile per la valutazione dello stato nutrizionale.

Le misure da rilevare sono numerose e la selezione di queste dipende dallo scopo della visita. Le più comuni sono: peso, statura, indice di massa corporea, diametri scheletrici e circonferenze corporee quali polso, braccio, torace, vita, fianchi, addome, coscia, gamba, polpaccio. Tra le misure antropometriche rientra anche la plicometria

Come si effettuano le misurazioni?

Il paziente sarà in posizione eretta in intimo.

Nel caso la persona si sentisse a disagio a spogliarsi, basterà venire con calze coprenti e canottiera.

Obbiettivo

-> Valutare le dimensioni corporee complessive

-> Calcolare le aree muscolari

-> Rilevare la taglia corpora

-> Monitorare la distribuzione della massa adiposa: viscerale (androide) e periferica (ginoide)

E' pericoloso?

Assolutamente no, questa fase della visita è similare all'opera di un sarto per avere un abito su misura, che in questo caso sarà una dieta personalizzata.

Servono controlli periodici?

Fondamentali per valutare l'andamento del percorso nutrizionale intrapreso.

Costo?

clicca qui

Circonferenza-braccia.jpg